edit primary links







Login utente


"Nota Verde" - 1^ Edizione - Agosto 2004


FESTIVAL INTERNAZIONALE
DI MUSICA CLASSICA


"NOTA VERDE"


Simbolo



1^ EDIZIONE - AGOSTO 2004













I CONCERTI IN PROGRAMMA










Alberto Nosè - pianoforte

IL CONCERTO DI ALBERTO NOSE'
DEL 17 AGOSTO 2004










[image:]

IL MANIFESTO DEL FESTIVAL











IL PIEGHEVOLE










Nota Verde - 1^ Edizione - Agosto 2004 - Il Biglietto

IL BIGLIETTO












IL PROGRAMMA MUSICALE




F. Chopin :

"Tre valzer op.34

F. Chopin :

Sonata n.2 op.35

K. Szymanowski :

Quattro studi op.4

----------

A. Scriabin :

Studio op.2 n.1

A.Scriabin :

Studi op.42 n.2-3-4-5

M. Ravel:

La Valse

Pianoforte

logo pianoforte S&S









Alberto Nosè con il Maestro Leonid Margarius - Rovereto 2004

Alberto Nosè col maestro Leonid Margarius - Rovereto 2004



IL PROFILO DELL'ARTISTA




ALBERTO NOSE'

nato a Villafranca di Verona nel 1979, è risultato vincitore del Primo Premio e medaglia d’oro, e del Premio del Pubblico offerto dalla Sony, al 15° Concorso Pianistico Internazionale “Paloma O'Shea? di Santander (Spagna) nel 2005.
Ha iniziato lo studio del pianoforte al Conservatorio F. E. Dall'Abaco di Verona sotto la guida della Prof.ssa Laura Palmieri e si è diplomato all'età di diciassette anni con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore.
Dal 1997 ha continuato gli studi con i Maestri Franco Scala, Boris Petrushansky, Antonio Ballista e Leonid Margarius all’Accademia Pianistica Internazionale “Incontri col Maestro? di Imola presso la quale ha ottenuto il Master in pianoforte nel 2005. Ha frequentato inoltre le masterclass di Maurizio Pollini, Murray Perahia, Andrej Jasinski, Michael Dalberto, Louis Lortie, Michael Beroff, Alexander Lonquich, Arie Vardi, Fou Ts'ong, Karl-Heinz Kämmerling, Alfons Kontarsky e Paul Badura-Skoda.
Nel 2006 ha conseguito il "Diploma Accademico di II livello" con la votazione di 110 e lode presso il Conservatorio di Verona nella classe del M° Virginio Pavarana.

Alberto Nosè ha ottenuto il suo primo riconoscimento all'età di undici anni, vincendo il Primo Premio al concorso internazionale “Jugend für Mozart? di Salisburgo, grazie al quale ha effettuato la sua prima tournèe in Italia, Austria e Francia.
Successivamente ha vinto numerosi premi nei concorsi internazionali più importanti, fra i quali: Chopin di Varsavia (5° premio nel 2000 e terzo vincitore fra gli italiani dopo Maurizio Pollini e Corrado Rollero), Busoni di Bolzano (2° premio "con particolare distinzione" nel 1999), Maj Lind di Helsinki (1° premio nel 2002), Long-Thibaud di Parigi (2° premio nel 2004), Vendôme di Parigi (1° premio nel 2000), World Piano Competition di Londra (2° Premio nel 2002), “Luciano Gante? di Pordenone (1° Premio nel 2002), Premio Venezia (1° Premio all’unanimità nel 1998).

Grazie a tali affermazioni, ha iniziato una strepitosa carriera che lo ha portato ad esibirsi in Europa e in tutto il mondo, per importanti festival ed in prestigiose sale da concerto, fra le quali: Carnegie Hall di New York, Queen Elisabeth Hall e Royal Festival Hall di Londra, Konzerthaus di Berlino, Théâtre du Châtelet e Salle Pleyel di Parigi, Mozarteum di Salisburgo, BeethovenFest di Bonn, Liederhalle di Stoccarda, Chopin Festival di Ginevra, Summer Festival di Lucerna, Megaron di Atene, Finlandia Hall e Tapiola Hall di Helsinki, Philharmonic Hall di Helsingborg, Philharmonja Narodowa di Versavia, Benaroya Hall di Seattle, Suntory Hall di Tokyo, Auditorio do MASP di San Paolo, Cervantino International Festival di Città del Messico, Teatro La Fenice di Venezia, Settembre Musica di Torino, Bologna Festival, Teatro Filarmonico di Verona, Teatro Verdi di Trieste, Sala Verdi, Teatro dal Verme e Auditorium di Milano, Teatro Rossini di Pesaro, Teatro Olimpico di Vicenza.

Come camerista ha collaborato con il violoncellista Rocco Filippini ed il Quartetto Ysaÿe, e come solista ha suonato con le maggiori orchestre, fra le quali: London Philharmonic Orchestra, Orchestre National de Lille, Warsaw Philharmonic Orchestra, Finnish Radio Symphony Orchestra, Orquesta Sinfonica de Madrid, Helsingborg Symphony Orchestra, Janacek Philharmonic Orchestra, Mexico State Symphony Orchestra, Württembergisches Staatsorchester Stuttgart, Filharmonia Varsovia, Orchestra dell’Arena di Verona, Orchestra di Padova e del Veneto.
Ha collaborato con noti direttori, come Manfred Honeck, Jesus Lopez-Cobos, Alain Lombard, Enrique Mazzola e Anton Nanut.

La sua discografia comprende registrazioni per le Assicurazioni Generali, per la TauRecords, per la rivista musicale francese "Piano".
Nel 2006 ha registrato per la Nascor un cd con musiche di Schumann e Prokofiev, ora distribuito dalla Harmonia Mundi in tutto il mondo.
Nello stesso anno ha registrato per l'etichetta Naxos un cd (che uscirà entro il 2008) con le Sei Sonate op.17 di Johann Christian Bach, in prima esecuzione assoluta sul pianoforte moderno.

Alberto Nosè è uno Steinway Artist.




Per maggiori informazioni visita il sito personale di Alberto Nosè :

www.albertonose.com










LA RASSEGNA STAMPA






Trentino - 17 Agosto 2004









I RINGRAZIAMENTI DEL COMUNE DI FOLGARIA






La lettera del Sindaco di Folgaria





Random image


Accademia Internazionale di Violino Niccolò Paganini


Campagna Sostegno Associazioni

CCSVI nella Sclerosi Multipla

PER UNA NUOVA RICERCA CONTRO LA SCLEROSI MULTIPLA SOSTIENI L'ASSOCIAZIONE:

CCSVI nella Sclerosi Multipla

Marchio CCSVI-SM

Campagna "Sogni Coraggiosi"



Chi c'è online
Ci sono attualmente 0 utenti e 14 ospiti collegati


Visitatori

free counters

08.04.2011



Visitatori


edit primary links